Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy


Sei qui: OperativitàAzionario Italia/EuropaTITOLI AZIONARI SETTORE ENERGIA GANN ANALYSIS REPORT 4 LUGLIO 2016

TITOLI AZIONARI SETTORE ENERGIA GANN ANALYSIS REPORT 4 LUGLIO 2016

Share

CONTENUTO RISERVATO AGLI UTENTI CON ABBONAMENTO AL SERVIZIO BASE

Osservando il paniere italiano dopo il referendum sul Brexit si nota una forte rotazione settoriale, con i bancari che continuano a scendere su livelli minimi e molti energetici che invece continuano a salire su livelli alti:  alcuni di essi, come Terna e Snam, continuano ad aggiornare, mese dopo mese, i massimi storici. Non c'è dubbio che il focus del mercato in questo momento sia sul settore energetico, e proviamo ad analizzare, con le tecniche cicliche di Gann, alcuni titoli che ancora sono su livelli buoni per programmare acquisti di lungo periodo. Tra i titoli che abbiamo analizzato ne evidenziamo tre, uno italiano, SAIPEM, di recente sottoposto ad un massacrante aumento di capitale che ha comportato una forte riduzione del valore del titolo, e due altri titoli tedeschi, RWE e EOAN.
Per tutti e tre abbiamo preferito fare un'analisi grafica di lungo periodo sul grafico mensile.

E.ON (EOAN):

Il titolo tedesco dell'energia ha fatto registrare un minimo di periodo nel mese di settembre 2015 (il 29 settembre) a 6.699. Da allora il titolo si è mantenuto in un trading range di circa 3 euro, che sta provando a violare in queste sedute. Il segnale di lungo periodo è buy (possibilmente da sotto i 10 euro) con target attesi a 20 e 29. Livello di stop 7.3. 

 

EOAN MAIN TREND MONTHLY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiTitoli2016_EOAN4lug16m.png

 

RWE:Il titolo RWE è reduce da un minimo assoluto fatto registrare il 29 settembre a 9.126 ed in queste sedute ha superato la resistenza dei 14 euro, confermando il trend rialzista in corso. Apriamo un long sotto i 15 euro con stop a 10.99 e target di lungo a 25 e 30.

RWE MAIN TREND MONTHLY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiTitoli2016_RWE4lug16m.png

 

SAIPEM:

Discorso analogo per il titolo italiano Saipem. Dopo l'aumento di capitale il minimo a 0.2828 del 12 febbraio 2016 è minimo ciclico di ripartenza. Proviamo long da 0.37-0.39, stop a 0.30 e target primario 1 e 1.5. Trade concepito in ottica di lungo periodo, su time frame mensile.

SAIPEM MAIN TREND MONTHLY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiTitoli2016_SAIPEM4lug16m.png

Cerca

CB Login

CB Online

Nessuno

Statistics

Visitatori
1455
Articoli
1443
Web Links
13
Visite agli articoli
3566963
Vai all'inizio della pagina