Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy


Sei qui: HomeAnalisiIndici Azionari UsaSP500 GANN ANALYSIS 3 NOVEMBRE 2014

SP500 GANN ANALYSIS 3 NOVEMBRE 2014

Share

L'INDICE SP500 HA RAGGIUNTO I NOSTRI PRIMI OBBIETTIVI RIALZISTI POSIZIONATI SUI MASSIMI DI SETTEMBRE

L'indice S&P500 ha raggiunto i massimi di settembre, portando a target le operazioni rialziste aperte in reverse a metà ottobre. Il future scadenza dicembre ha fatto registrare qualche punto sopra il valore del massimo del 19 settembre, facendo scattare i primi, parziali, take profit sulle posizioni long in essere. Le restanti posizioni le manteniamo, con un trailing stop alzato da 1900 a 1980, e con nuovi targets posizionati inizialmente a 2030 ed in successione a 2050.

Le analisi condotte con le tecniche di Gann si sono rivelate molto precise come timing e molto remunerative, e chi ha seguito l'evoluzione dei trades proposti da settembre ha potuto cogliere movimenti molto ampi e totalizzare oltre 300 punti di profit in poco più di un mese, a dimostrazione della validità e dell'attualità di queste antiche tecniche di trading.

L'indice S&P500, assieme agli altri indici americani, si è mosso in queste settimane in maniera molto veloce e per alcuni versi sorprendente: dopo l'importante set up dell'equinozio e la formazione del massimo di settembre abbiamo assistito ad una veloce correzione, che ha avuto come trigger il segnale ribassista fornito dal massimo fuori conteggio sul grafico a 2 giorni, cui è seguita una violenta inversione rialzista, che abbiamo colto seguento le regole di Gann sul Main Trend e sull'inversione della terza settimana. Ora siamo di nuovo sui massimi storici, con un movimento molto ampio e veloce. La barra mensile di ottobre presenta una lunga shadow che testimonia ancora la forza bullish del mercato. L'aver colto il giusto timing per riposizionarci in tendeza su questo forte mercato toro ci ha consentito di accumulare un notevole margine per poter affrontare gli ultimi mesi del 2014, per i quali ci attendiamo ancora ulteriori allunghi, con nuovi records da far registrare.

S&P500 MAIN TREND DAILY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiSP5002014_SP50031oct14d.png

S&P500 MAIN TREND WEEKLY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiSP5002014_SP50031oct14w.png

S&P500 MAIN TREND MONTHLY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiSP5002014_SP50031oct14m.png

 

Cerca

CB Login

CB Online

Nessuno

Statistics

Visitatori
1484
Articoli
1481
Web Links
13
Visite agli articoli
4733525
Vai all'inizio della pagina