Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy


Sei qui: HomeAnalisiIndici Azionari UsaIL NASDAQ E L'"EFFETTO 4 APRILE"

IL NASDAQ E L'"EFFETTO 4 APRILE"

Share

CONTENUTO RISERVATO AGLI UTENTI CON ABBONAMENTO AL SERVIZIO PREMIUM FUTURES

Anche quest'anno sul Nasdaq la seduta del 4 aprile è stata una seduta funesta. L'indice Nasdaq Composite ha chiuso a 4,127.73 lasciando sul terreno 110 punti (-2.60%), dopo aver fatto registrare un minimo a 4118.71. Peggio ancora ha fatto l'indice Nasdaq100 che ha chiuso in ribasso di -2.70% a 3539.38, dopo un minimo a 3532.28.

La data del 4 aprile ricorre periodicamente sul Nasdaq come data "pericolosa" : ricordiamo la data del 4 aprile 2000, in cui il Nasdaq Composite aprì a 4283.45, che fu anche il massimo di seduta, fece registrare un minimo a 3649.11 (-14,8% dall'open) e chiuse a 4148.89 . Fu la massima escusione intraday mai registrata sul Nasdaq.

Nell'anno successivo, esattamente il 4 aprile, il Nasdaq fece registrare il suo primo importante minimo pivot a 1619.58, minimo che fu violato solo dopo gli attentati dell'11 settembre. Nel 2012 il 4 aprile il Nasdaq aprì in gap down ed iniziò una discesa che durò fino a giugno. In generale la prima settimana di aprile è sempre stata una settimana particolare per il Nasdaq, ed anche quest'anno non c'è stata eccezione.

Il minimo odierno sul Nasdaq Composite è stato molto profondo, ma non è sufficiente a garantire l'inversione del Main Trend Daily: siamo in ipotesi di formazione di minimo fuori conteggio, ed è necessario un ulteriore minimo la prossima settimana per scongiurarla e per far invertire al ribasso anche la direzione del Main Trend Weekly.

Sul Nasdaq 100 la situazione è più definita: il Main Trend Weekly ha invertito al ribasso la sua direzione, mentre sul Main Trend Daily è presente la stessa ipotesi di formazione di minimo fuori conteggio, minimo fatto peraltro in corrispondenza di un importante angolo di Gann per il Nasdaq100.

In virtù di queste considerazioni abbiamo chiuso le posizioni al ribasso aperte sul Nasdaq anche se i targets che avevamo programmato erano più bassi. Saranno riaperte all'ìinversione definitiva e confermata del Main Trend. Viceversa nella seduta di lunedì 7 aprile, in caso di tenuta dei minimi odierni faremo qualche tentativo di operazione al rialzo per sfruttare l'ipotesi di formazione di minimo fuori conteggio. Lo stop-reverse sarà fissato sotto il minimo odierno per entrambi gli indici.

NASDAQ COMPOSITE MAIN TREND DAILY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiNasdaq2014_Nas7apr14d.PNG

NASDAQ COMPOSITE OVERNIGHT CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiNasdaq2014_Nas7apr14ovc.PNG

NASDAQ COMPOSITE MAIN TREND WEEKLY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiNasdaq2014_Nas7apr14w.PNG

 

Cerca

CB Login

CB Online

Nessuno

Statistics

Visitatori
1463
Articoli
1453
Web Links
13
Visite agli articoli
3887020
Vai all'inizio della pagina