Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy


Sei qui: AnalisiMetalliGOLD FUTURE GANN ANALYSIS 20 LUGLIO 2015

GOLD FUTURE GANN ANALYSIS 20 LUGLIO 2015

Share

Continua il trend ribassista dell'oro. Gold Future ai nuovi minimi sotto 1130, come avevamo pronosticato.

I nuovi minimi fatti registare sul future dell'Oro (Gold Future) a 1129.6 nella seduta di venerdì 17 maggio hanno portato a target il segnale ribassista che si era formato sul chart mensile, con il secondo massimo fuori conteggio consecutivo (frecce rosse sul chart mensile). Come abbiamo più volte affermato, l'oro è inserito in un ciclo ribassista che è iniziato nel 2011 e che trova un primo importante set up mensile proprio alla conclusione di questo mese di luglio 2015. Nella precedente analisi avevamo fornito due target ribassisti 1141 e 1130 del segnale generato dalla formazione del Massimo Fuori Conteggio Mensile a 1309, livelli raggiunti con precisione estrema nella seduta di venerdì. Un ulteriore target naturale del movimento in corso è posizionato a 1088.5 individuato dal Midway Pont di Gann (50% del movimento rialzista).

Al raggiungimento del target 1130 abbiamo chiuso le posizioni ribassiste e ci mettiamo in attesa di ulteriori sviluppi. Ancora una volta i segnali migliori li ricaviamo dal chart mensile. Il Main Trend Indicator sul time frame mensile presenta ora una nuova divergenza. L'indicatore ancora non ha invertito al ribasso la sua direzione perchè è fermo sul massimo di maggio a 1232. I mesi di giugno e luglio con minimi in successione ribassista non sono sufficienti a farlo girare, perchè per l'inversione sono necessari tre mesi di nuovi minimi. In questa situazione potrebbe formarsi ora un minimo fuori conteggio sul time frame mensile, è ancora un'ipotesi e non un segnale confermato, ma possiamo sfruttarla se ci poniamo nelle condizioni di convenienza valutando il giusto rapporto rischio/beneficio. Attendiamo quindi la chiusura del mese di luglio, magari con un possibile test al livello 1088.5 o lì vicino, registriamo il minimo del mese di luglio e lo assumiamo come minimo di riferimento per operazioni veloci in controtendenza. In questo modo possiamo sfruttare l'ipotesi mensile di formazione di minimo fuori conteggio con un piccolo margine di stop loss. Ribadiamo che il ciclo in corso è ancora ribassista, ma un tentativo al rialzo per sfruttare questa divergenza sul Main Trend indicator si può fare, con stop contenuto. In caso di minimo a luglio il segnale rialzista avrebbe un primo target a 1232, livello di conferma del segnale e 1392.6 come target finale. Monitoriamo le sedute che ci separano dalla fine del mese cercando un'occasione per entrare al rialzo con un adeguato rapporto risk/reward e con target posizionati sui livelli indicati. Sul chart daily le sedute di set up sono 22 23 e 31 luglio.

GOLD FUTURE MAIN TREND DAILY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiMetalli2015_Gold20LUG15d.PNG

GOLD FUTURE MAIN TREND WEEKLY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiMetalli2015_Gold20LUG15w.PNG

GOLD FUTURE MAIN TREND MONTHLY CHART :

b_780_600_16777215_00_images_stories_GraficiMetalli2015_Gold20LUG15m.PNG

Cerca

CB Login

CB Online

Nessuno

Statistics

Visitatori
1466
Articoli
1458
Web Links
13
Visite agli articoli
4025380
Vai all'inizio della pagina